Centrali

Ci sono tre tipi di centrali idroelettriche:

1. la centrale a serbatoio;
2. quella di generazione e pompaggio ;
3. quella fluviale.

La centrale a serbatoio è situata nelle zone di montagna dove si può creare un serbatoio d’acqua ad alta quota. La potenza della centrale dipende dalla capacità della cisterna e dal dislivello tra il serbatoio e la centrale.
Il serbatoio viene ricaricato sempre d’acqua, in modo da formare un lago artificiale, che è collegato alla centrale grazie a dei tubi in pendenza. L’acqua del lago artificiale scorre nei tubi dove acquista energia di pressione che poi diventa energia di velocità. L’acqua arriva fino alla turbina, facendola girare. Essa trascina l’albero dell’alternatore, che si mette a girare generando, così, corrente elettrica.

schema
Schema
La centrale di generazione e pompaggio è identica a quella a serbatoio, ma ha in più un serbatoio d’acqua a valle. Durante la giornata la centrale svolge due funzioni: durante il giorno produce corrente elettrica (generazione), mentre durante la notte aspira l’acqua del serbatoio a valle e la riporta sulla montagna (pompaggio).
La centrale fluviale sfrutta la portata d’acqua di un fiume che viene sbarrato con una diga. Dentro la diga o su una riva viene costruita la centrale.
L’acqua del fiume entra in una condotta a spirale che termina con tante strozzature. I getti d’acqua spingono con forza le pale della turbina che fa girare l’alternatore, producendo la corrente elettrica.
schemashema

Icona iDevice Attività Cloze
Completa le seguenti frasi:

Le centrali idroelettriche trasformano l'energia posseduta da una massa d'acqua posta in quota, in energia della massa d'acqua che scende lungo una forzata.

Questa energia viene ceduta ad una turbina accoppiata a un che la trsforma in energia .